panino pancetta melanzane e scamorza affumicata copertina

Il panino terapeutico

Quando per una settimana pranzi con carote e pesche, un senso di abbrutimento ti pervade, saresti disposto a qualsiasi scorrettezza pur di fregare quel panino succulento che sta mangiando il bambino dell’ombrellone accanto!!!

Diciamocelo, quando siamo al mare, noi donne, perdiamo completamente la ragione, e pur di arrivare in spiaggia con la pancia piatta ci ostiniamo a mangiare un po’ di frutta e qualche carotina (per l’abbronzatura).

Morso dopo morso capita di avere un attimo di esitazione, perché in realtà vorresti tenere in mano una bella coscia di pollo arrosto.

Così prontamente la tua amica, anch’essa roditrice di carote, ti incoraggia e ti sostiene dicendoti – Dai che questa settimana ci depuriamo – e allora non rimane che farsi forza e continuare a sgranocchiare carote e a cercare conforto negli unici zuccheri di una pesca che il più delle volte è sempre troppo acerba!

Una vita d’inferno!

Ma lo dice anche il detto “Se bella voi apparire….bla bla bla”. Odio quel detto.

Invano sono stati i tentativi di pranzare a carote e pesche, l’unica cosa magra di quest’estate è stata la consolazione nell’averci provato.

Le nostre pance e i nostri chili ci amano a tal punto da non lasciarci più! Così l’ultimo giorno di spiaggia, abbiamo posto fine a quella dieta quasi forzata, alle 13, puntuali come orologi svizzeri, ci siamo presentate tutte davanti al baracchino nella pineta di Baratti “il Casotto” ordinando in ordine: un panino con la porchetta, uno con caprino, crudo e zucchine grigliate l’altro brie e prosciutto crudo e poi il mio…che oggi ripropongo qui con una versione un po’ rivisitata.
Vi posso garantire che quel panino ha dato una svolta alla vacanza! 😀

panino con cipolle, pancetta, melanzane grigliate, scamorza, affumicata, pesto di pomodori secchi, basilico

panino cipolle pancetta melanzane grigliate scamorza affumicata pesto di pomodori secchi

panino cipolle pancetta melanzane grigliate scamorza affumicata pesto di pomodori secchi

PANINO TERAPEUTICO

  • 1 filoncino o ciabatta
  • 1h di pancetta arrotolata
  • 1/2 scamorza affumicata
  • 1/2 cipolla bianca
  • 1/2 melanzana
  • basilico
  • 5 pomodori secchi sottolio
  • olio extravergine q.b.
  • sale q.b.

PREPARAZIONE INGREDIENTI

Tagliare a fette sottili (3mm) la melanzana. Porre le fette in una teglia antiaderente e grigliarle senza la necessità di aggiungere olio.

Tagliare grossolanamente la cipolla bianca e stufarla in un pentolino con qualche cucchiaio di acqua, un filo di olio e un pizzico di sale.

Con il minipimer frullare i pomodori secchi sottolio e le foglie di basilico, ottenendo un pesto di pomodori, all’occorrenza aggiungere un po’ di olio.

FARCITURA E MODO DI COTTURA

Sulla parte inferiore del filoncino spalmare il pesto di pomodori, aggiungere la scamorza tagliata a fette e sopra la pancetta, a questo punto mettere il panino a contatto con la piastra per toast (assicurarsi che sia pulita e senza residui di cibo bruciato in precedenza), lasciare grigliare la pancetta e lasciare sciogliere la scamorza per un paio di minuti circa, quando il formaggio inizierà a fondersi aggiungere le melanzane precedentemente salate e oleate, e piastrare nuovamente.

Ultimo step aggiungere le cipolle e alcune foglie di basilico, chiudere il panino e dare un’ultima piastrata generale.

Altro che soldi in analisi…fatevi un Panino Terapeutico, datemi retta!

Al Fornelli: Myself

Photos: Gaia Roscilde © Forchette Rotanti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...