Macelleria Cecchini

Antica Macelleria Cecchini

Si salve, vorrei prenotare x 2 all’Officina della Bistecca

Al telefono una ragazza molto cordiale ci consiglia di arrivare a pancia vuota e con 30 minuti di anticipo per un aperitivo di benvenuto in macelleria.

L’appuntamento era per le 13:00 e noi come da accordi ci siamo presentati alle 12.30 in macelleria.

Un posto unico nel suo genere, all’ingresso si respira già profumo di tradizione, innovazione e buona cucina.

Passando per la macelleria arriviamo poi al ristorante, uno stanzone open space con un camino da fare invidia a Mangiafuoco e un tavolone di legno massello che ci metterà a sedere tutti uno accanto all’altro. Capite bene che avere accanto una coppia di Torino di una certa età ed un po’ snob, ti mette subito voglia di startene sulle tue. Ma gli ingranaggi poi iniziano a muoversi, le mascelle partono sgranocchiando un pinzimonio invitante, i bicchieri si riempiono di un buon Chianti della casa, dentro ai piatti si susseguono infinite portate di eccellenti carni dalle cotture perfette, un bicchiere stracolmo di burro del Chianti piano piano si svuoterà per sciogliersi dentro ad una patata al cartoccio fumante.

Quando oltre alla cintura slacciata, anche il bottone dei pantaloni verrà sbottonato, ecco che arriva un piatto con una torta all’olio che vi farà pentire di aver fatto il terzo giro di panzanese.

Un Cordiale poi darà il colpo di grazia a quell’ultimo pezzetto di lucidità rimasta in capo e quelli che tre ore prima erano due tizi sconosciuti di Torino a fine pranzo saranno diventati i vostri mescitori di vino, dal lei sarete passati al tu e tutto sommato non vi sembreranno poi così snob.

In tutto questo i ragazzi che cucinano e servono al tavolo sanno essere complici di questo magico meccanismo rendendo il pranzo dal Cecchini un’esperienza di vita indimenticabile.
Il potere della convivialità.
Evviva il Cecchini, evviva l’officina della Bistecca!

Panzano in Chianti Funerale della Bistecca antica macelleria Cecchini Burro del Chianti Fiaschi di vino Bistecche alla fiorentina Cecchini Bistecca alla fiorentina sulla brace Bistecca con l'osso patate al cartoccio con burro del Chianti il convivio dal Cecchini Cordiale liquore a fine pranzo Braci spente

Consiglio anche di guardare questa meravigliosa intervista a Dario Cecchini by San Pellegrino & Acqua Panna.

Ai fornelli: Cecchini Staff

Photos: Gaia Roscilde © Forchette Rotanti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...